What's new

ATTENZIONE:Cannabis dal web

StRa

Señor Member
Vendor
Continua la crociata contro i semi di canapa e la libertà di espressione

Ancora un sito Web e un imprenditore arrestato per aver venduto libri e semi di cannabis. Un giovane belga residente in provincia di Vicenza e altri 15 vicentini dal "pollice verde" vi avevano acquistato vari quantitativi di semi di marijuana, parte dei quali usati per la coltivazione a domicilio. E sempre da quei siti web - ora sotto sequestro - avevano acquistato manuali sulla coltivazione. Sia la vendita di semi che di libri è legale in Italia, ma secondo la tesi dei procuratori le due cose insieme costituiscono un reato d'opinione: l'istigazione a coltivare la marijuana.
Leggi questo articolo sul Giornale di Vicenza. Il linguaggio si addice più a un poliziotto che a un giornalista, è comunque utile per trarne la notizia e capire come ragiona l'apparato giudiziario e mediatico di questo Paese.

http://droghe.aduc.it/notizia/continua+crociata+contro+semi+canapa+liberta_118329.php

Uomo avvisato mezzo salvato.....
 

StRa

Señor Member
Vendor
azz ....no mi ero accorto del 3d di nore.....figuraccia...ahahahh

grazie Nore... ;-)

ad ogni modo invito tutti gli acquirenti dei siti oggetto delle indagini di fare la massima attenzione......

non voglio creare allarmismo e aggiungere altro terrore e paranoia a tutti i growers però mi pare utile informare di questo tipo di azioni da parte delle fdo.

è brutto da dire ma meglio non comprare da siti italiani.....
 
M

maranano

Buon giorno a tutti,visto la piega che sta prendendo sta situazione sinceramente non sò che fare...

Ho comprato da semitalia l'anno scorso e da altri shop come vudu ed hempatia,ogni volta chiedo di cancellare i miei dati,ma visto come stanno andando le cose probabilmente non lo fà nessuno...

In questo momento non sò se convenga andare avanti,mi piacerebbe sapere un pò il vostro pensiero,mi piacerebbe sapere come la vede chi ha comprato online gli ultimi tempi...
Il ragazzo di OG,massima solidarietà a lui e alla sua mamma,dice di aver comprato nel 2008 e gli sono arrivati adosso 2 anni dopo,come cazzo si fà a stare tranquilli a sto punto ??

Buona giornata e grazie per le informazioni StRa.


Acquistano droga su internet, nei guai tre teramani

Tre giovani sono finiti in manette con l’accusa di aver acquistato semi di marijuana e cannabis su internet, da coltivare in casa per poi rivendere la droga sul mercato teramano.
I tre ragazzi sono finiti nel mirino degli inquirenti insieme ad altri 2500 acquirenti individuati in tutta Italia.

Durante il blitz degli uomini del reparto operativo del comando provinciale dell’Arma, sono stati sequestrati 45 grammi di eroina, 84 grammi di hascisc, decine di piante di marijuana, sei bilancini di precisione, sostanza da taglio ed otto essiccatori al neon. Con questo materiale sarebbero state allestite le coltivazioni fai da te per far vendere la droga nel teramano.

http://www.piazzagrande.info/post/30...i-tre-teramani
 
M

maranano

E' appunto StRa !!

Che faresti,te ne sbatteresti pensando che tanto a te non capita e andresti avanti o ci daresti un taglio almeno per un pò guardando come si evolve la situazione ?

Che due maroni sta dittatura !!
 

StRa

Señor Member
Vendor
Maranano volevo risponderti ma non volevo creare ulteriore allarmismo e preoccupazioni.....

ma se l'indirizzo a cui hai fatto pervenire l'ordine e i dati della carta di credito corrisponde al luogo dove coltivi..... o cambi casa......o fai sparire tutto.....

mi spiace veramente dover dire certe cose.....

sinceramente non sò se Filla abbia eliminato i dati degli ordini o se sono risaliti agli acquirenti attraverso i pagamenti bancari.....

ad ogni modo i siti sotto indagine sono ancora attivi sotto altro nome e continuano a vendere semi agli ignari che si affidano a questi commercianti che mettono nella cacca chi dà loro fiducia....
 
M

maranano

Figurati,nessun allarmismo,bisogna capire bene per prendere la decisione migliore.

Io ho sempre pagato in contrassegno,ma di come sono arrivati ai nomi non mi interessa,tanto di una cosa sono certo,l'hanno fatto in modo ILLEGALE !!!

Grazie StRa.
 

Wolv

Active member
Fai bene Stra non è questione di allarmismo, anzi bisogna diffonderle queste notizie, di modo che una persona possa prendere delle contromisure!
 

Marzian

Member
ragazzi che storiacce, purtroppo anche io ho saputo di gente indagata dal 2008 a cui hanno fato visita da poco..però io non credo,mi sembra assurdoche per aver acquistato semi online si possa correre tutti questi rischi, dico per entrarti in casa non possono basarsi sul fatto che tu hai comprato una busta da 10 semi 2 anni prima...ok sono lenti, ma è assurdo, pareri? che paese di merda
 
ragazzi che storiacce, purtroppo anche io ho saputo di gente indagata dal 2008 a cui hanno fato visita da poco..però io non credo,mi sembra assurdoche per aver acquistato semi online si possa correre tutti questi rischi, dico per entrarti in casa non possono basarsi sul fatto che tu hai comprato una busta da 10 semi 2 anni prima...ok sono lenti, ma è assurdo, pareri? che paese di merda

sarebbe un pò da capire se quelli "sgamati" erano tenuti già da qualche tempo controllati, se hanno fatto a campione su tutti i 2500, se han fatto la stessa cosa a tutti e 2500.. insomma, non è facile dire..

L'unica cosa da fare credo è o prender semi all'estero, o fare tutta la procedura con nome di terzi (ovviamente non fumatori di ganja)..
 

StRa

Señor Member
Vendor
riporto una lettera da diffondere il più possibile

il proibizionismo è cattivo, ma noi siamo incazzati!



scusate il tono forte ma non riesco a trattenere l'indignazione,
pare che in questo periodo le cosiddette "forze dell'ordine" stiano entrando in azione in tutta italia per perseguire i coltivatori/consumatori di cannabis.
mi spiego meglio: vi ricordate il caso mariuana.it? il sito che vendeva articoli per fumatori,strumenti e soprattutto semi di cannabis?come molti di voi sapranno è stato chiuso e il responsabile (Matteo Filla) inquisito, ma i guai non sono tutti per lui.

in quest'ultimo periodo circa 2500 persone in tutta italia hanno ricevuto o riceveranno la visita delle sopra citate forza dell'ordine, cosa hanno in comune queste persone? hanno tutti acquistato semi di cannabis dal sito mariuana.it!!
i testimoni raccontano che alla porta si sono trovati poliziotti in divisa o in borghese con un mandato di perquisizione firmato dal tribunale di merano, dove si sta svolgendo il processo di Filla, e come motivazione della perquisizione si sono trovati "articolo 73" quindi coltivazione di sostanze stupefacenti.

ancora una volta i consumatori di cannabis, coltivatori, o semplici collezzionisti di semi (che ricordiamo sono legali) vengono trattati al pari di criminali!spendendo migliaia e migliaia di euro pubblici per operazioni di polizia inaccettabili e liberticide

IL PROIBIZIONISMO E' CATTIVO MA NOI SIAMO INCAZZATI!
CONTINUEREMO LA NOSTRA AZIONE ANTIPROIBIZIONISTA E RAFFORZIAMO IL NOSTRO IMPEGNO, ESPRIMENDO LA NOSTRA PIU TOTALE SOLIDARIETA' A TUTTI I PERSEGUITATI!


diffondete il più possibile questo messaggio!


lo staff di Green Sofa
 

Shadino

Shadow Member
...riprendendo quanto sopra...e dato che al sequestro di mj.it è conseguito il sequestro di tutti i nominativi riferiti alle spedizioni... e tenendo presente le tempistiche dall'ultima chiusura alle perquisizioni...

chi ha acquistato da sem11talia.it...sappia nel prossimo futuro che è potenzialmente probabile una perquisizione.

Da specificare che nel veneto e non solo sono stati eseguiti ARRESTI con relativi verbali anche a persone che in casa non avevano NULLA.

Ho un conoscente che 2 giorni fa si è visto entrare alle 3 del mattino una pattuglia in casa con regolare mandato.
La casa è stata perquisita e dentro non è stato trovato NULLA.

Ne box montate ne piante ne sostanze ne strumenti utili per il consumo delle stesse ne semi.
Il ragazzo ha dichiarato di averli acquistati per mangiarseli...cosa assolutamente legale...ma è stato portato in centrale, identificato e il verbale per articolo 73 è stato redatto e firmato.

Considerando il fatto che: l'acquisto di semi è assolutamente legale, come l'acquisto di attrezzature attue alla coltivazione....se le due cose vengono trovate "congiunte" nella stessa abitazione...c'è la presunzione di reato e quindi l'arresto.

Ora... personalmente la cosa mi ha toccato parecchio perchè in ogni caso, se ti entrano in casa...in caserma ti portano e il verbale te lo fanno...con qualsiasi scusa o motivazione.
Il solo fatto di aver acquistato ci pone in situazione di illegalità oggettiva. Il concetto è...
"chi ci crede che uno spende 50 euro per una busta di semi a scopo di collezione? E' palese che li usi"

Che questo sia giusto ...è palese che non lo è.
Che questa sia una realtà da NON sottovalutare...è una certezza.

Ormai prima ti entrano in casa e ti buttano all'aria tutto per trovare una qualsiasi cosa che dia loro appiglio per l'accusa...poi sta a te, in altra sede (quindi davanti ad un giudice) dimostrare l'infondatezza della cosa.

Non è allarmismo...è oggettiva preoccupazione perchè 2500 possibili perquisizioni ci sono e SOLO per mj.it...e gli altri siti dello stesso proprietario.
Poi passeranno a sem11talia...

Qui non si tratta di non voler acquistare da siti italiani...è che oggettivamente..ora come ora (e secondo me ancor più in futuro)...farlo equivale a mandare il vostro indirizzo direttamente alle fdo.

Vi ricordo che esiste per ormai qualsiasi sito italiano il FERMO DEPOSITO ANONIMO...potete ordinare e ritirare i semi in forma anonima presentando solo un codice di spedizione nella sede del corriere.
Ovviamente fare l'ordine tramite una mail riconducibile a voi non è molto intelligente...

State all'occhio....tutto qui.


Shade
 

samu_samu

Member
...riprendendo quanto sopra...e dato che al sequestro di mj.it è conseguito il sequestro di tutti i nominativi riferiti alle spedizioni... e tenendo presente le tempistiche dall'ultima chiusura alle perquisizioni...

chi ha acquistato da sem11talia.it...sappia nel prossimo futuro che è potenzialmente probabile una perquisizione.

Da specificare che nel veneto e non solo sono stati eseguiti ARRESTI con relativi verbali anche a persone che in casa non avevano NULLA.

Ho un conoscente che 2 giorni fa si è visto entrare alle 3 del mattino una pattuglia in casa con regolare mandato.
La casa è stata perquisita e dentro non è stato trovato NULLA.

Ne box montate ne piante ne sostanze ne strumenti utili per il consumo delle stesse ne semi.
Il ragazzo ha dichiarato di averli acquistati per mangiarseli...cosa assolutamente legale...ma è stato portato in centrale, identificato e il verbale per articolo 73 è stato redatto e firmato.

Considerando il fatto che: l'acquisto di semi è assolutamente legale, come l'acquisto di attrezzature attue alla coltivazione....se le due cose vengono trovate "congiunte" nella stessa abitazione...c'è la presunzione di reato e quindi l'arresto.

Ora... personalmente la cosa mi ha toccato parecchio perchè in ogni caso, se ti entrano in casa...in caserma ti portano e il verbale te lo fanno...con qualsiasi scusa o motivazione.
Il solo fatto di aver acquistato ci pone in situazione di illegalità oggettiva. Il concetto è...
"chi ci crede che uno spende 50 euro per una busta di semi a scopo di collezione? E' palese che li usi"

Che questo sia giusto ...è palese che non lo è.
Che questa sia una realtà da NON sottovalutare...è una certezza.

Ormai prima ti entrano in casa e ti buttano all'aria tutto per trovare una qualsiasi cosa che dia loro appiglio per l'accusa...poi sta a te, in altra sede (quindi davanti ad un giudice) dimostrare l'infondatezza della cosa.

Non è allarmismo...è oggettiva preoccupazione perchè 2500 possibili perquisizioni ci sono e SOLO per mj.it...e gli altri siti dello stesso proprietario.
Poi passeranno a sem11talia...

Qui non si tratta di non voler acquistare da siti italiani...è che oggettivamente..ora come ora (e secondo me ancor più in futuro)...farlo equivale a mandare il vostro indirizzo direttamente alle fdo.

Vi ricordo che esiste per ormai qualsiasi sito italiano il FERMO DEPOSITO ANONIMO...potete ordinare e ritirare i semi in forma anonima presentando solo un codice di spedizione nella sede del corriere.
Ovviamente fare l'ordine tramite una mail riconducibile a voi non è molto intelligente...

State all'occhio....tutto qui.


Shade

Shade, io ho acquistato da sem11talia 1 annetto fa circa... dici che è meglio sbaraccare tutto da casa? non vorrei avere brutte sorprese...
 

peppino

Member
però i padroni di semitalia sono liberi ora e ne sono usciti puliti...in base a cosa controlleranno gli acquirenti se gli stessi non hanno compiuto nessun reato????
 
N

NanoZ

secondo me puoi stare tranquillo... Non possono mica entrare in casa, e poi, essendo la vendita di semi libera, puoi dire di averli acquistati per fare un regalo, anzi non sei neanche tenuto a dare loro spiegazioni. non hanno nessun diritto di entrare in casa... vai tranquillo ^.^
 
H

HydroLady

NanoZ non so in che paese vivi ma in italia non funziona proprio come dici tu. Se c'è un mandato di perquisizione, e ce ne sono 2492 per questa storia, ti possono entrare in casa...e tu DEVI farli entrare.

Per il resto...ribadisco...se qualcuno ha informazione le condivida!!!
La situazione è brutta...sopratutto perchè non si capisce cosa stanno facendo, o meglio come lo stanno facendo.

Mi fa strano che su tutti i forum se ne parli e molto...e qui ci sia il silenzio.

Io sono preoccupata.

Stay safe...
ali
 

maciu

Member
secondo me puoi stare tranquillo... Non possono mica entrare in casa, e poi, essendo la vendita di semi libera, puoi dire di averli acquistati per fare un regalo, anzi non sei neanche tenuto a dare loro spiegazioni. non hanno nessun diritto di entrare in casa... vai tranquillo ^.^



Mah tranquillo proprio un corno!!Non te ne sei accordo che siamo i piena DITTATURA???

www.youtube.com/watch?v=JgdYTM1zujQ&playnext_from=TL&videos=OOe963FsW1c

Solidale con tutte le vittime del sistema.
 
Last edited:

fumo

Active member
prima cosa da fare e un account senza dati personali veri,secondo prendere una carta prepagata accettata da siti che vi interessano,preferibilmente esteri e se possibile trovarsi un socio in affari che disponga di una box per il cultivo personale cosi da non tenere nulla a casa ,cosa che ho già intrapreso x il prossimo ciclo,x adesso e lunica,a meno che si cambia abitutide e si compra dal growshopparo,e si evita internet,solo cosi eviti alcuni dati personali sensibili,ma in genere è sicuro con le poste estere,anche perche arriva una busta senza mittente,da paesi piu seri in riservatezza e privacy,ciao
x la causale di pagamento risulterà altro invece che seed,se si usano carte prepagate intestate,
 
Top