Register ICMag Forum Menu Features Search Today's Posts Mark Forums Read
You are viewing our:
in:
Forums > IC Magazine > International Forums > Italian > Il sottotetto dello Zio cxb 3590 @3500ºK

Thread Title Search
Post Reply
Il sottotetto dello Zio cxb 3590 @3500ºK Thread Tools
Old 08-01-2016, 03:50 AM #1
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Il sottotetto dello Zio cxb 3590 @3500ºK

Ciao a tutti sono lo Zio, uso frequentemente il foro da 2 mesetti in cui ho imparato molte cose grazie a voi. Mi sono deciso di iniziare a condividere anche io i miei coltivi.
Inizio a postare il mio 3d qualche tempo prima così da poter parlare di tecniche, guardar il montaggio in questi giorni del sistema e conoscerci.

Inizio con il presentarmi, sono lo Zio e ho 25 anni, coltivo da 7 tra cui i primi 4 af.
Mi sono spostato poi sulle femm. e sono ancora fermo a quello stadio. Mi piacerebbe molto iniziar a metter mano a qualche regolare, magari quest'inverno mi faccio qualche selezione.
Non conosco nessuno che mi possa dare qualche clone quindi mi sa che le mie selezioni me le dovrò sudare
Sono sempre andato da seme tranne l'ultimo ciclo che mi son deciso di iniziare a tenermi qualche mamma.
Ho una sola esperienza di cloni e quella che parte a metà agosto/settembre sarà la seconda.
Non sono molto informato in quanto a genetiche purtroppo tra studio, lavoro e traslochi vari il tempo é stato quello che é stato per ora.
Mi sono sempre fatto consigliare per ora avendo poco tempo.
Conoscere il forum mi ha aperto un mondo e RINGRAZIO chiunque di voi usi il proprio tempo per condividere la propria esperienza.
Le informazioni qui trovate mi sono così di aiuto che ho deciso di condividere anche io.
Fatto sta che mi son fatto una selezione di w4pp4 p4rad1se e di 2kunk1 d1n4.

Parliamo del mio sottotetto

Serra
Autocostruita con compensato 0,5 spessore e polistirolo 3cm.
Per la prossima esperienza mi sono costruito un 2x1,5x1,8 (l'altezza é quella purtroppo, sono in un sottotetto appunto).
Per settembre mi sono comperato un Sentinel CHHC-4i che spiegherò di seguito come utilizzerò.

Aria
IN: Aspiratore elicoidale 200(/) 1040m3/h;
OUT: Aspiratore elicoidale 315(/) 2050m3/h;
Odore: Filtro carboni attivi cannfilters 200(/) 1000m3/h (non tengo l'estrattore al massimo, il tubo e il filtro fano perder potenza all'estrattore, dovrebbe andar bene, per ora in questi 2 anni é andato bene. Dite che sto sforzando? che il 1000m3/h tappa troppo?);
Raffreddamento lampade: Aspiratore centrifugo 125(/) 355m3/h;
Ventilatori vari, a clip, a torretta e normali.
Umidificatori a ultrasuoni, deumidificatore.
Condizionatore 900W con sistema di accensione analogica.
Riscaldatore da 600W.
Inizierò ad implementar C02 per la prima volta da settembre.

Luce
Ballast: Elettronico dimmerabile (250, 250S, 400, 400S) x 2
Riflettori: Adjust a wing avenger large + cooltube x 2
Uso CFL(300W), MH e HPS (250/400W).

Acqua
Uso osmosi solo per la germinazione/clonazione. Poi uso acqua del rubinetto:
Alcalinità totale: 324mg/l
Ca: 103mg/l
Mg: 25mg/l
Durezza ºF: 36
EC: 0.4/0.5
Non sono analisi fatte da me ma informazioni sulla mia cittadina trovate sul sito del comune. Analisi fatte nel 2012, ma ci si può fare un'idea.

Sistema/Substrato
Ne ho usati vari ma andrò a fare un SOG in idro ebb&flow.
Utilizzerò un vassoio nutriculture 2x1m (ef620).
Su questi bei 2m2 vorrei metterci 70cut in vasi da 3,6L (15x15x20).
Mi aiutate a scegliere?
Retato: https://www.idrogrow.com/vasi-quadrat...p.1937.uw.aspx
Normale: https://www.idrogrow.com/vasi-quadrat...gp.162.uw.aspx

La scelta del vaso penso sia anche connessa alla scelta del substrato.
In idro per ora ho avuto una sola esperienza in RDWC con sola argilla espansa.
In un sistema ebb&flow mi piacerebbe provare un mix cocco/argilla.
Ho letto qualche cosa qui ma in molti dicono "questo é il mio metodo", non parlano delle prove che li hanno portati a quella scelta.
Chiedo consiglio a chi più esperto ha già esperienza in ebb&flow.
Considerazioni sul substrato da utilizzare considerando che inizierò il ciclo a settembre? Percentuali di argilla/cocco? Tecniche di irrigazione su vari substrati?
Se nessuno mi consiglierà inizierò con sola argilla espansa e impareremo pian piano insieme
Irrigazioni meno frequenti all'aumentare di % di cocco, più frequenti di giorno e molto meno di notte. Se userò solo argilla di notte il minimo indispensabile. Vedremo insieme le tempistiche.

Per controllare le irrigazioni uso questo controller quindi non ho problemi per gestirmi le irrigazioni: https://www.indoorline.com/watertimer...ce-diurna.html

Fertilizzanti
Ho provato qualche linea (bio bizz, atami e ghe) ma é un po un delirio capirci qualcosa. Ogni marcha fa a gara per far comprare i propri prodotti e quindi tutti sono i migliori e sono tutti indispensabili. Sto studiando e analizzando un po le marche. Mi son convinto di provar la linea c4nn4.

- aqua vega A+B; (bicomponente vegetativa)
- aqua flores A+B; (bicomponente fioritura)

- cannazym; (enzimi)
- rhizotonic; (radicante)
- cannaboost accelerator; (stimolatore fio)
- PK 13-14; (stimolante fio)

- PH- vege;
- PH- fio;
- PH +

Ho visto che funziona molto bene ma se avete consigli sull'utilizzo di questa linea essendo che sono alla prima volta molto volentieri !


______________________________ ________________

Parliamo un pochetto di come penso di fare.
Se le temperature a metà agosto non promettono bene mi sa che mi toccherà prendermi un waterkiller.
Vedo se dalla quarta di agosto dovrei iniziare a clonare salvo imprevisti. (sto facendo vegetare le mamme, son tanti cloni)
Nel caso uso solo argilla clono in cubetti di lana di roccia, se uso un mix di cocco/argilla userò un vasetto di cocco (non il giffy non mi piace ma sono aperto ad opinioni ovviamente).

Una volta fatte le talee le metto in serrette dove posso tener l'umidità alta senza diventare matto. Tengo i substrati sempre abbastanza bagnati, uso un riscaldatore da rettili sotto la serretta (con degli spessori, attaccato fa troppo caldo). Mi permette di tener un clima tropicale in serretta e a dare un letto caldo alle talee.
Se si vuol esser meticolosi si attacca il riscaldatore ad un termostato da acquario con sonda, la quale la si attacca al fondo della serretta.
Io uso un igrostato con sonda in questo modo per trovare la giusta altezza con gli spessori.
Qui uso 1 o 2 CFL 300W, vediamo strada facendo.

Una volta radicato trasferirò nel sistema idro. Travaso in modo che il fondo del cubetto sia a filo con il massimo livello di pieno del vassoio.
Qui subito 2 400W MH, qualche giorno per farle abituare e appena le vedo convinte 12/12. Spero il meno possibile.
Cerco di utilizzare la tecnica onebud. Un solo ramo centrale pieno che per 70 dovrebbe anche andarmi bene.
Userò C02 dopo la fine dello stretch (prime due settimane di switch 12/12) per limitarlo. Se vedo che non partono la userò prima.
É la prima volta che faccio un SOG così fitto e che uso C02, consigli?
Dopo le prime due settimane vado a metter 2 400W HPS e via fino alla fine. Leggo che alcuni dimmerano i led/diminuiscono il W dalla fio....sono tutto orecchi!

Sentinel chhc-4i e gestione stanza
Per chi fosse interessato a questa macchina (o utilizzi analoghi).
Essenzialmente pilota 4 prese: C02, Hot, Cool, e UR+ o UR-(da scegliere nelle impostazioni).
Andate sul sito e guardatevi un po che cosa può fare questa macchina se siete interessati(leggetevi le istruzioni del modello CHHC-4); io vi dico come penso di utilizzarla, per altre informazioni specifiche sono disponibile in privato.
In Hot collego il mio riscaldatore a tubo (con la sua ventola):
https://www.idrogrow.com/riscaldatori...p.4806.uw.aspx
In Cool collego il mio condizionatore, in inverno lo cambio per un secondo intrattore, un aspiratore centrifugo dimmerabile da 125(/) 355m3/h (c'é freschino fuori serra da me in inverno).
In Ur metto gli umidificatori, uso un igrometro a spina per il deumidificatore.
Nella C02 attacco la spina dell'elettrovalvola.

Per pilotare l'estrattore e l'intrattore utilizzo un controller analogo a quello utilizzato per le irrigazioni. In questo modo posso calcolarmi i m3 di stanza che ho e cambiarli a cicli (1 ogni 5 minuti pensavo, poi li metto al minimo di giorno e più frequenti di notte), Posso anche variarli per i bisogni e le grandezze delle piante.
Qualcuno con esperienza sui ricambi d'aria controllate in greenhouse?
Questo mi permette di ottimizzare le statistiche di temperatura e C02 (ho problemi di freddo non di caldo essendo che vado verso l'inverno).
______________________________ ______________________

Direi di aver fatto un bel papiro di introduzione!
Grazie di averlo letto tutto se siete arrivati fino a qui
Prossimamente edito con foto! Sta arrivando a giorni il materiale e poi si inizia a montar tutto!
I miei dubbi sono in rosso ma se volete darmi una mano per qualsiasi consulto molto volentieri.
Ciao a tutti !
Saluti dallo Zio
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713

Last edited by Lo Zio; 09-30-2016 at 01:59 AM..
Lo Zio is offline Quote


4 members found this post helpful.
Old 08-15-2016, 03:35 PM #2
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Dov'é il mio tray?

Ciao a tutti
Alla fine leggendo sempre un pochetto il foro direi di fare un mix argilla cocco.
Essendo che quest'estate é stata particolarmente fresca qui mi aspetto un inverno molto rigido.
Ho deciso di usare il cocco per limitare aria fredda sulle radici durante le notti. (essendo in un sottotetto quando nevica e hai la neve sopra al tetto é difficile scaldare a volte)
Oltre a questo ho più esperienza sul cocco che su solo argilla.

Vi avevo accennato che non avrei usato il jiffy, mi sono comprato 500 bicchierini piccoli da caffé di plastica bianca opaca (non trasparenti per non esporre le radici) (son 12€).
Li riempirò di cocco pressato quanto voglio io e lì clonerò i miei cut. (ci faccio delle aperture con le forbici sul fondo)
Essendo che la vita é una m***a non sono riuscito ad andare a barca a settembre perché mi hanno ritardato di 2 mesi un medio pagamento a lavoro (GRAZIE).
Vabbhe, mi sono comprato il waterchiller (hailea 150a) grazie alle mie non vacanze. Meglio così :(

Avrei voluto scrivere prima post con foto ma anche questo é solo un breve aggiornamento... purtroppo il vassoio nutriculture ci sta mettendo un po più del previsto ad arrivare ed io sono quì con le mani in mano
Arriva sicuro questa settimana.

Ciao a tutti
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


Old 08-18-2016, 04:42 PM #3
Palace
Member

Join Date: Apr 2012
Posts: 323
Palace will become famous soon enoughPalace will become famous soon enough
ciao Zio anch'io lavoro nel sottotetto, e per riscaldare mi trovo bene con lo scaldasonno messo sotto ai vasi. I vasi però sono appoggiati dentro ad un ripiano in acciaio, quelli degli scaffali che trovi nei brico, cosi se esce acqua non si bagna nulla. ciao Palace
Palace is offline Quote


Old 08-18-2016, 07:20 PM #4
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Quote:
Originally Posted by Palace View Post
ciao Zio anch'io lavoro nel sottotetto, e per riscaldare mi trovo bene con lo scaldasonno messo sotto ai vasi. I vasi però sono appoggiati dentro ad un ripiano in acciaio, quelli degli scaffali che trovi nei brico, cosi se esce acqua non si bagna nulla. ciao Palace
Ciao Palace e benvenuto collega!
Grazie del consiglio! Ottima idea di utilizzo! Ti volevo chiedere un consiglio.
Come lo usi te ? (mi sono andato a vedere qualche tuo album e ti faccio i miei complimenti! ho visto anche come usi lo scaldasonno)

Volevo più che altro sapere come imposti i settaggi (essenzialmente per non dare un letto troppo caldo alle bimbe.
Hai il controller con i ºC nel tuo scaldasonno o hai fatto prove? Grazie

______________________________ ___________

Per tutti, io non mi sono per niente trovato bene con il sito cultrure indoor.
Non so se é un caso isolato ma vi sconsiglio personalmente di acquistare qualsiasi cosa dal loro sito.
Sito brutto,
server che sbaglia (mi ha dato un codice di una spedizione non mia con messaggi da me non mandati...vabbhe),
sono lenti,
fai fatica a trovare la mail per contattarli (sul sito solo numero in francese per le chiamate....),
SERVIZIO SI SPEDIZIONE ORRENDO.
Poi vedete voi.

Pagato i tray il 29/7, domani mi mandano una mail per farmi sapere cosa hanno saputo dal corriere.
Il corriere é sempre francese e con il codice che loro mi hanno dato non riesco a vedere dove sia il mio pacco, me l'hanno specificato loro per email...(siamo messi bene ....)

Ah mi dice dal loro sito che é anche consegnato!




Vi ho fatto un breve report di questo bellissimo sito e lasciato qualche immagine prova...che poi mi venite a dire che faccio cattiva pubblicità gratuita!
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


Old 08-18-2016, 09:18 PM #5
Palace
Member

Join Date: Apr 2012
Posts: 323
Palace will become famous soon enoughPalace will become famous soon enough
Grazie per i complimenti Zio...questo scaldasonno ha tre potenze e lo metto sulla potenza minima. Lo accendo solo nelle ore di buio, oscurando il led rosso di accensione che potrebbe provocarti degli erma. Per sicurezza ho inserito la sonda esterna del termoigrostato nel terriccio di uno dei 12 vasi e con le temp minime e massime registrate mi regolo. Comunque lasciandolo acceso nelle 6 o 12 ore di buio il terriccio non ha mai superato i 21°C, anche mettendo i pannelli di polistirolo sotto sopra e di lato, isolando cosi tutta la zona vasi... l'avevo acquistato in un noto discount a 19,90 mi sembra...poca spesa tanta resa..ciao Palace

P.S. mi spiace ma non ho mai ordinato nulla online...
Palace is offline Quote


Old 09-02-2016, 03:58 PM #6
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Iniziamo?

Ciao a tutti ragazzi/e!
Dopo vari problemi é arrivato il vassoio (FINALMENTE)
Ho aspettato di finire di far un po di montaggio prima di condividere con voi.
Far passare quel vassoio dalla botola del sottotetto non é stato molto facile... l'ho dovuto trafilare per bene, per fortuna niente di grave ho solo eliminato del tutto i bordi (sennò non passa quindi va benissimo).

Iniziamo con un po di foto

Questo é un recipiente da 150L che userò da cisterna.


Questa é la struttura che mi sono costruito per sostenere il vassoio.




Piccolo problemino con il waterchiller, ho dovuto abbassare il pavimento di un pochetto per colpa degli adattatori.
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


1 members found this post helpful.
Old 09-02-2016, 04:06 PM #7
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice

Collegato alla cisterna con pompa 1500L/h e spugna maglia larga (in entrata alla pompa) (leggere le istruzioni del waterchiller, nel mio dice almeno 500L/h)




Ho pensato ad un metodo comodo per svuotare la cisterna nei cambi d'acqua utilizzando la stessa pompa usata per allagare il coltivo.


Collegato sempre con una pompa 1500L/H con spugna a maglia grande in entrata. Devo fare prove con i vasi pieni, forse aumenterò la portata della pompa ma non credo.
Non


Lui é un vecchio amico da 200L che mi aiuta a preparare i composti da distribuire alle 2 cisterne .
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


2 members found this post helpful.
Old 09-02-2016, 04:15 PM #8
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Installato anche il correttore automatico per il ph.
Impostato con un timer:
Lun-mer-ven On alle 00.00
Mar-gio-sab- Off alle 00.00
Domenica do un occhio io.
Mi permette di far oscillare un po il PH.
Tenerlo SEMPRE stabile ho provato ma le piante non reagiscono molto bene. (ma magari 1000 altri problemi non prendete quello che dico come verità mi raccomando)






Prove e sterilizzazione a ph 4
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


4 members found this post helpful.
Old 09-02-2016, 04:26 PM #9
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
Sentinel che pilota:
Condizionatore (spero di no) o intrattore secondario;
Stufetta (per ora no direi )
C02(vediamo se usarla ho dubbi leggendo un po ultimamente, se avrò ottimi valori di stanza sicuramente)
Umidificatori o deomidicicatore( devo vedere con l'impianto attivo se ho + problemi di ur- o + )

Di fianco 2 GSE watertimer controller; 1 per le irrigazioni(pompa allagamento) 1 per i ricambi d'aria (collegato estrattore ed intrattore)

e si si vede anche l'estrattore da 125(/) per il raffreddamento dei bulbi.



Un'immagine generale della situazione ora, installate anche lampade e bulbi da 400 MH, aspettiamo solo la fine della radicazione delle ragazze.



Clonate il 27, domani le travaso nel quadrato di lana + grossa e vedo entro quanto metterle nel sistema. massimo una settimana e dovrebbe essere tutto in funzione.

Lana di roccia (la foto é del giorno dopo averle clonate, scusate non ne ho una recente ora)


Alcune prove in cocco, volevo partire con il cocco e argilla ma alla fine penso andrò di sola argilla.
Se uso queste prove in cocco, infilo comunque il cocco nel quadrato grosso di lana di roccia, l'ho visto fare con il jiffy e vediamo, ne ho fatte abbastanza di più in lana di roccia, se riesco non le uso quelle in cocco e le butto.



Ciao a tutti e buoni coltivi!!
__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


1 members found this post helpful.
Old 09-02-2016, 04:31 PM #10
Lo Zio
Member

Lo Zio's Avatar

Join Date: Oct 2015
Location: Ha senso dar valore al libero pensiero se non ci viene insegnato a pensare?
Posts: 943
Lo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really niceLo Zio is just really nice
dubbi

Ho qualche dubbio sul sistema di irrigazione del vassoio.
Chi conosce o ha usato questo sistema:

1- Quanto tempo ci dovrebbe mettere idealmente l'acqua ad arrivare a livello? Non penso sia importante ...

2- Quanto tempo l'acqua deve stare a livello ( essenzialmente tempi di irrigazione)? Ho visto che Noreason faceva 15on e 15 off con un timer cavaliere nella sua prova ma non era ebb&flow.

3- Differenze giorno/notte?

Dubbi del cavolo ma qualche esperienza diretta é sempre piacevole no?

__________________
Buon tutto

Il sottotetto dello zio
https://www.icmag.com/ic/showthread.php?t=330713
Lo Zio is offline Quote


Post Reply

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off


All times are GMT +2. The time now is 11:04 PM.




This site is for educational and entertainment purposes only.
You must be of legal age to view ICmag and participate here.
All postings are the responsibility of their authors.
Powered by: vBulletin Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.