Announcement

Collapse
No announcement yet.

Secondo ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

    Secondo ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione.

    Qualcuno mi conosce già ma non ha importanza, a giorni posterò foto del tutto.ho appreso da tutti coloro che anno risposto al mio precedente (( un fai da te mai visto in tutto e per tutto)) consigli che li ho tradotti in oro colato, nel senso che puoi saper fare ma se non sai l'ottimizzazione del tutto fai e non fai, ma fai. Con questo potrei dire tanto ma mi limito a dire che il primo ciclo condiviso è chiuso e mi avvio al secondo.
    sigpic

    """ la pace dell'essere"""

    tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

    Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

    4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

    2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

    #2
    Vabbè inizio col descrivere il tutto.
    Grov box identica.
    Terriccio universale con aggiunta di tempoepazienza.
    Luci veg n2 mh da150 w, più una 300 w a luce fredda a basso consumo.
    Per fioritura n3 hps da 150 w.
    Uso h20 decantata da almeno 48 ore senza misurare nulla.
    Ho 10 bimbe regolari da semi auto prodotti a una settimana di vita e sono al 2 palco di foglie, più 2 nate da un giorno che serviranno per esperimento.non ho immissione e nemmeno estrazione in quanto al naturale, e per umidificare umidificatore da 2 litri .
    sigpic

    """ la pace dell'essere"""

    tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

    Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

    4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

    2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

    Comment


      #4
      Come dicevo le bimbe hanno sette giorni di vita giorno più giorno meno, a me sembrano un po' di un verde pallido e non accentuato, sto dando h2o decantata senza misurare nulla 20 ml al giorno ciascuna, temperatura 25 di giorno e 16 di notte e umidità sui 70. aspetto vostre critiche costruttive perché sbagliando si impara e se segui consigli costruttivi e' ancora meglio.fin ora non ho usato fertilizzanti. Auguro come sempre buon cultivo a tutti.
      sigpic

      """ la pace dell'essere"""

      tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

      Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

      4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

      2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

      Comment


        #5
        Ecco... Non misurando il ph puoi andare incontro a delle carenze....
        BUON CULTIVO

        Comment


          #6
          probabilmente può essere l'uso del terriccio universale.
          cmq aspetta l'intervento degli esperti

          Comment


            #7
            Bentornato TeP,
            come ti è già stato detto dal Killer, è importante misurare il ph se non vuoi andare incontro a blocchi e carenze varie.
            Fossi in te mi procurerei una scatolina di cartine tornasole e un flacone di ph down, alla fine spenderai non più di 20€ (a star molto larghi) e stai a posto per diverso tempo.
            Tante buone cose.
            Antigaz Sub-bas Grow'n'Microgrow Lab

            Comment


              #8
              Ringrazio tutti per il passaggio, e vi dico che non si inpara mai di imparare. Fin ora sembra tutto ok. Vi dico che in tutti i cicli non ho mai misurato eg, e non avendo umidità' giusta ,ho sempre pensato che il danno maggiore fosse stato non avere un umidificatore.vediamo. Buon cultivo
              sigpic

              """ la pace dell'essere"""

              tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

              Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

              4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

              2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

              Comment


                #9
                perché non pensi ad un bel ballast elettronico dimmerabile? Un bel 400mh e 600 HPS in fioritura?
                Ha senso suddividere la potenza di illuminazione in più punti luce (a mio avviso) per ampliare la superfice illuminata ma per 9/10 piante starei sul m2circa (in 120x120 secondo me ci stai senza vegetative esagerate).
                Ma il concetto é che dovresti iniziar a cercar di tirar fuori tanti g quanti W usi per dire di esser "bravo" in quanto a produzione (quantità); qualità son altri discorsi.

                Umidificatore?
                Estrattore?
                Intrattore?
                Temperature giorno ? notte?
                UR?

                Le piante respirano ed é importante farle respirare bene (dai un occhio al VPD).
                Mi fa piacere che con tempoepazienza() inizi a ingranare!

                seguo!

                ps: spero che quelle hps e ballast tu non li abbia presi da solo senza consulti, magari prima di cambiar materiale chiedi o informati bene che eviti di prender cose un po "a caso"; non vorrei poi offendere certi tuoi progetti, non é mia intenzione.
                Posto ne hai, 3x150 hps non ne trovo il senso.

                Un piccolo sacrificio dell'ego per ridare peso ed attenzione alle parole.
                Ho tolto le mie reputazioni, non servono a niente se non a dividerci.



                Buon tutto

                Comment


                  #10
                  Originally posted by Tempoepazienza View Post
                  Ringrazio tutti per il passaggio, e vi dico che non si inpara mai di imparare. Fin ora sembra tutto ok. Vi dico che in tutti i cicli non ho mai misurato eg, e non avendo umidità' giusta ,ho sempre pensato che il danno maggiore fosse stato non avere un umidificatore.vediamo. Buon cultivo
                  Al massimo "non si finisce mai di imparare", se non si impara mai di imparare che impari??
                  Antigaz Sub-bas Grow'n'Microgrow Lab

                  Comment


                    #11
                    Originally posted by AntiGaz View Post
                    Al massimo "non si finisce mai di imparare", se non si impara mai di imparare che impari??
                    M'hai fatto morire

                    Comunque caro tempo e pazienza, secondo me dovresti fornire qualche parametro in più, lavorando senza immissione/estrazione hai intenzione di usare Co2? Poi come mai la scelta di utilizzare diversi bulbi? Per me ti complichi un sacco la vita.

                    Ps. Per i fert dovresti avere qualche dato del terriccio che stai utilizzando, a seconda di cosa contiene puoi valutare quando iniziare a fert. anche facendo dei paragoni con i più famosi! Sicuro hai fatto bene a non darne nei primi 7 giorni.
                    sigpic

                    Comment


                      #12
                      Originally posted by Lo Zio View Post
                      perché non pensi ad un bel ballast elettronico dimmerabile? Un bel 400mh e 600 HPS in fioritura?
                      Ha senso suddividere la potenza di illuminazione in più punti luce (a mio avviso) per ampliare la superfice illuminata ma per 9/10 piante starei sul m2circa (in 120x120 secondo me ci stai senza vegetative esagerate).
                      Ma il concetto é che dovresti iniziar a cercar di tirar fuori tanti g quanti W usi per dire di esser "bravo" in quanto a produzione (quantità); qualità son altri discorsi.

                      Umidificatore?
                      Estrattore?
                      Intrattore?
                      Temperature giorno ? notte?
                      UR?

                      Le piante respirano ed é importante farle respirare bene (dai un occhio al VPD).
                      Mi fa piacere che con tempoepazienza() inizi a ingranare!

                      seguo!

                      ps: spero che quelle hps e ballast tu non li abbia presi da solo senza consulti, magari prima di cambiar materiale chiedi o informati bene che eviti di prender cose un po "a caso"; non vorrei poi offendere certi tuoi progetti, non é mia intenzione.
                      Posto ne hai, 3x150 hps non ne trovo il senso.

                      lo zio voglio risponderti con tanto ma tanto rispetto, oltre che a te a chi ci segue.il mio esempio spero arrivi a chi non può' permettersi strumenti da capogiro, terricci che non sai dove prendere, fertilizzanti di marcia che a mio avviso non servono in quanto basta un semplice NPK 6/5/6 per veg e per fioritura quelli della Cifo che sono specifici solo P e solo k. Per le luci ci sarebbe tanto da dire, ma ognuno si arrangia come puo'. Il mio intento e' far capire che con poco e se ami si può.un minimo di ingegno bisogna averlo. auguro buon cultivo a tutti.
                      sigpic

                      """ la pace dell'essere"""

                      tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

                      Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

                      4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

                      2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

                      Comment


                        #13
                        Originally posted by slevin_ View Post
                        M'hai fatto morire

                        Comunque caro tempo e pazienza, secondo me dovresti fornire qualche parametro in più, lavorando senza immissione/estrazione hai intenzione di usare Co2? Poi come mai la scelta di utilizzare diversi bulbi? Per me ti complichi un sacco la vita.

                        Ps. Per i fert dovresti avere qualche dato del terriccio che stai utilizzando, a seconda di cosa contiene puoi valutare quando iniziare a fert. anche facendo dei paragoni con i più famosi! Sicuro hai fatto bene a non darne nei primi 7 giorni.
                        caro slevin si può' anche con immissione ed estrazione naturale, per questo continuo a dire che si può. Devi sapere cosa devi fare e cosa serve. Poi le binbe parlano e ti dicono quando qualcosa non va, devi essere tu a capire cosa. auguro un buon cultivo a tutti.
                        sigpic

                        """ la pace dell'essere"""

                        tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

                        Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

                        4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

                        2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

                        Comment


                          #14
                          Originally posted by Tempoepazienza View Post
                          lo zio voglio risponderti con tanto ma tanto rispetto, oltre che a te a chi ci segue.il mio esempio spero arrivi a chi non può' permettersi strumenti da capogiro, terricci che non sai dove prendere, fertilizzanti di marcia che a mio avviso non servono in quanto basta un semplice NPK 6/5/6 per veg e per fioritura quelli della Cifo che sono specifici solo P e solo k. Per le luci ci sarebbe tanto da dire, ma ognuno si arrangia come puo'. Il mio intento e' far capire che con poco e se ami si può.un minimo di ingegno bisogna averlo. auguro buon cultivo a tutti.
                          Ma figurati tempopazienza non mi offendo, spero non ti sia offeso tu.
                          Gli strumenti che ti ho elencato non sono da capogiro ne pensavo di consigliarti di emulare il mio sistema di coltivazione. Coltivo da ormai 10 anni e negli anni se uno ha la passione di cose ne acquista.
                          Non ho parlato neanche di terra/fertilizzanti.

                          (ricordo che iniziai con un 400W hps usato da un amico un palo in un angolo e un telo. Basta, una bluberry auto sotto )
                          Ti scrivo non per rimproverarti (se hai compreso in questo modo), mi stai simpatico e ti volevo consigliare in modo "giusto" di iniziar a vedere la tua coltivazione (a mio avviso ovviamente).

                          Il ballast dimmerabile é vero che costa ma é un buon acquisto su cui ci si può giocare, puoi anche giocartela con un ballast magnetico da 600 e già hai dei 150 per vegetativa.
                          Non penso un 600 magnetico costi una pazzia ma dipende.
                          Dico il 600W per coprire bene un 100x100/120x120 e concentrarsi li.
                          Le provai anche io delle prove con 4x250hps e le ragazze sono moooolto lente, ti consigliavo dagli errori fatti sulle mie spalle poi vedi tu
                          Ripeto che non so cosa vuoi fare e magari hai bisogno di coprire più superfice. Per 9 piante come ti dicevo lavorar in 120x120 é ottimo (anche per gestir l'aria con piccole ventole poco costose).
                          Autostruirsi la serra con un 2 pannelli di compensato, 2 cerniere, viti e l'ingegno non costa sicuramente come una serra di qualche marca conosciuta da 120x120.

                          Estrattore, intrattore e valori di temp e umidità essenzialmente te li chiedevo, se non li sai/hai, se non ce li hai é un invito a notare questi valori. (cambiar l'aria é MOLTO importante, io iniziai a sovradimensionare gli estrattori come si deve dopo che l'oidio mi mandò a fan***o 4 mesi di lavoro :( )

                          Umidificatore in molti lo sottovalutano, un umidità giusta penso faccia più "differenza" della lampada. Ovvio che la lampada é un valore molto importante ma il vigore delle ragazze é molto condizionato dal VPD(tabella unica per regolar l'umidità in relazione al calore e si può far una media a mano anche senza controller costosissimi).
                          Un umidificatore costa 40€.

                          Comprendo la voglia di iniziar blanda ma vedo che inizi subito il tuo secondo coltivo e ti avevo consigliato qualche punto su cui io mi sarei focalizzato; non immediatamente ma su cui avrei iniziato a ragionare.

                          Poi ovviamente dipende tutto dal grower, un mio caro amico con cui vivevo, coltivatore anche lui, nonostante miliardi di miei consigli continua imperterrito dopo 4 anni di coltivazione a non fare un miglioramento.
                          Sta molto anche nella voglia di mettersi a studiare/imparare e il tempo che si ha a disposizione (per gestire le piante e per studiare che comunque porta via il suo tempo e chi ha lavoro e famiglia capisco non sia troppo).

                          Spero ti facciano piacere i miei commenti, se no dimmelo.

                          Un piccolo sacrificio dell'ego per ridare peso ed attenzione alle parole.
                          Ho tolto le mie reputazioni, non servono a niente se non a dividerci.



                          Buon tutto

                          Comment


                            #15
                            Originally posted by Lo Zio View Post
                            Ma figurati tempopazienza non mi offendo, spero non ti sia offeso tu.
                            Gli strumenti che ti ho elencato non sono da capogiro ne pensavo di consigliarti di emulare il mio sistema di coltivazione. Coltivo da ormai 10 anni e negli anni se uno ha la passione di cose ne acquista.
                            Non ho parlato neanche di terra/fertilizzanti.

                            (ricordo che iniziai con un 400W hps usato da un amico un palo in un angolo e un telo. Basta, una bluberry auto sotto )
                            Ti scrivo non per rimproverarti (se hai compreso in questo modo), mi stai simpatico e ti volevo consigliare in modo "giusto" di iniziar a vedere la tua coltivazione (a mio avviso ovviamente).

                            Il ballast dimmerabile é vero che costa ma é un buon acquisto su cui ci si può giocare, puoi anche giocartela con un ballast magnetico da 600 e già hai dei 150 per vegetativa.
                            Non penso un 600 magnetico costi una pazzia ma dipende.
                            Dico il 600W per coprire bene un 100x100/120x120 e concentrarsi li.
                            Le provai anche io delle prove con 4x250hps e le ragazze sono moooolto lente, ti consigliavo dagli errori fatti sulle mie spalle poi vedi tu
                            Ripeto che non so cosa vuoi fare e magari hai bisogno di coprire più superfice. Per 9 piante come ti dicevo lavorar in 120x120 é ottimo (anche per gestir l'aria con piccole ventole poco costose).
                            Autostruirsi la serra con un 2 pannelli di compensato, 2 cerniere, viti e l'ingegno non costa sicuramente come una serra di qualche marca conosciuta da 120x120.

                            Estrattore, intrattore e valori di temp e umidità essenzialmente te li chiedevo, se non li sai/hai, se non ce li hai é un invito a notare questi valori. (cambiar l'aria é MOLTO importante, io iniziai a sovradimensionare gli estrattori come si deve dopo che l'oidio mi mandò a fan***o 4 mesi di lavoro :( )

                            Umidificatore in molti lo sottovalutano, un umidità giusta penso faccia più "differenza" della lampada. Ovvio che la lampada é un valore molto importante ma il vigore delle ragazze é molto condizionato dal VPD(tabella unica per regolar l'umidità in relazione al calore e si può far una media a mano anche senza controller costosissimi).
                            Un umidificatore costa 40€.

                            Comprendo la voglia di iniziar blanda ma vedo che inizi subito il tuo secondo coltivo e ti avevo consigliato qualche punto su cui io mi sarei focalizzato; non immediatamente ma su cui avrei iniziato a ragionare.

                            Poi ovviamente dipende tutto dal grower, un mio caro amico con cui vivevo, coltivatore anche lui, nonostante miliardi di miei consigli continua imperterrito dopo 4 anni di coltivazione a non fare un miglioramento.
                            Sta molto anche nella voglia di mettersi a studiare/imparare e il tempo che si ha a disposizione (per gestire le piante e per studiare che comunque porta via il suo tempo e chi ha lavoro e famiglia capisco non sia troppo).

                            Spero ti facciano piacere i miei commenti, se no dimmelo.

                            zio a me fa piacere che tu mi dia consigli e come da te mi fa piacere riceverli da tutti. Ma quando si parte si ha in mente di partire e una volta fatto devi viaggiare con la macchina che hai deciso di fare il percorso.le mie bimbe sono regolari e da semi autoprodotti, e quindi non è da poco. Da come sappiamo con i regolari il 50 x 100 saranno maschiacci, e con questo avrò' a che fare con 5 femmine. I parametri sono nella norma per ora , quando è spero di no si sballeranno anche loro cercherò di correggere. Io non amo la perfezione ma mi piace scolo nulla creare ciò che amo. Un saluto da un nonno con tanta pazienza.
                            sigpic

                            """ la pace dell'essere"""

                            tempoepazienza il ritorno col frigo... In corso.

                            Il ritorno di tempoepazienza ... concluso.

                            4 ciclo by tempoepazienza((con guida al doppio/triplo top)) ...concluso.

                            2 ciclo by tempoepazienza in condivisione e moderazione ... finito.

                            Comment

                            Working...
                            X